top of page

Straordinario e molto raro set di sedie anni 50 di scuola Bauhaus di Giuseppe Terragni per Columbus.

Queste particolari sedie sono in ottime condizioni vintage con seduta e schienale in paglia di vienna e legno laccato, che ricordano la famosa sedia Cesca di Marcel Breuer, ma in una reinterpretazione rarissima e tipica del design di Terragni.

Segnaliamo che soltanto una seduta ha qualche filo della paglia non perfetto ma che non ne compromette funzionalità ed estetica.

 

Nome del Prodotto: Sedie Bauhaus di Giuseppe Terragni per Columbus

Designer: Giuseppe Terragni

Anno di Progettazione: Anni '50

Stile: Bauhaus

Materiali Principali: Legno laccato, paglia di Vienna

Design Distintivo: reinterpretazione rara del design di Terragni, richiamante la famosa sedia Cesca di Marcel Breuer

Dimensioni: 48x55xH82cm

Comfort: Comoda seduta in paglia di vienna

Utilizzo Tipico: Sala da pranzo, Ufficio

Icona del Design: Sì, per la sua rarità e collegamento storico con la Bauhaus

Stato Attuale del Design: Ottime condizioni vintage, con qualche filo di paglia non perfetto su una seduta, ma funzionalità ed estetica non compromesse.

Note Aggiuntive: Set di sedie raro e di valore storico, in ottime condizioni considerando l'età.

 

Giuseppe Terragni (1904-1943) è stato un architetto italiano di grande rilievo nel movimento razionalista italiano degli anni '30. Nato a Meda, in provincia di Como, Terragni è noto soprattutto per le sue opere durante il periodo fascista in Italia.

Terragni è stato uno dei principali esponenti del razionalismo italiano, un movimento architettonico che promuoveva l'uso razionale dei materiali, la chiarezza strutturale e la semplicità formale. Le sue opere sono caratterizzate da linee pulite, geometrie nette e un'attenzione particolare alla funzionalità degli spazi.

Terragni è anche noto per il suo coinvolgimento nel movimento artistico del Rationalismo italiano, che ha cercato di definire l'architettura italiana in contrasto con il classicismo del regime fascista. Ha influenzato molti architetti successivi e ha lasciato un'impronta significativa nell'architettura moderna italiana e internazionale.

La sua carriera è stata tragicamente interrotta dalla sua morte prematura nel 1943 durante la Seconda Guerra Mondiale. Tuttavia, il suo lavoro continua ad essere studiato e apprezzato per il suo contributo allo sviluppo dell'architettura moderna.

 

L'azienda produttrice di mobili Columbus è stata fondata nel 1929 a Brianza, nel cuore della regione italiana nota per la produzione di mobili di alta qualità. Brianza è stata tradizionalmente un centro di eccellenza per l'artigianato e la produzione di mobili di design.

Columbus ha guadagnato una reputazione per la produzione di mobili di alta qualità, spesso realizzati con materiali pregiati e con un'attenzione particolare ai dettagli artigianali. Nel corso degli anni, l'azienda ha collaborato con alcuni dei designer più rinomati e ha contribuito a definire lo stile e il gusto del design italiano.

L'azienda è stata attiva soprattutto durante il periodo d'oro del design italiano negli anni '50 e '60, quando l'Italia stava emergendo come un centro mondiale per il design e lo stile. Durante questo periodo, Columbus ha prodotto una vasta gamma di mobili, tra cui sedie, tavoli, credenze e altri arredi per la casa.

Molte delle creazioni di Columbus sono diventate iconiche nel mondo del design e sono ancora molto ricercate da collezionisti e appassionati di design d'interni. La combinazione di estetica raffinata, qualità artigianale e innovazione ha reso i mobili Columbus desiderabili sia per gli amanti del design che per gli investitori nel mercato dell'antiquariato e del design vintage.

Sedie Bauhaus di Giuseppe Terragni per Columbus

€ 6.000,00Prezzo
    bottom of page